Sistema che permette ad un utente autorizzato, tramite l'uso di una carta elettronica (smart card) da inserire nel box, di accedere a contenuti televisivi e multimediali trasmessi a pagamento (es. pay per view) oppure servizi di pubblica utilità che richiedono il riconoscimento dell'utente.
Attuale sistema di trasmissione del segnale televisivo, che viene elaborato in forma continua e trasmesso via etere sotto forma di onda elettromagnetica.
Sinonimo di Multiplex o MUX. Termine comune per definire un gruppo di canali (tv, radio, servizi interattivi) trasmessi, in formato digitale, dalla stessa frequenza.
BOX DTT
Chiamato anche Set Top Box, box interattivo, ricevitore digitale. Apparecchio elettronico che ha il compito di ricevere, elaborare e trasformare segnali tv, radio, musicali, multimediali e interattivi trasmessi con il sistema digitale terrestre, per renderli fruibili con i normali televisori.
COPERTURA
Area geografica dove è presente un determinato bouquet digitale ed è quindi possibile riceverne i canali trasmessi.
DIGTALE
Termine che indica la natura numerica di un segnale, tv, radio, multimediale o la tipologia di un apparecchio predisposto alla creazione, archiviazione, trattamento e riproduzione di contenuti audio, video, fotografici, grafici, multimediali in genere.
DOLBY DIGITAL (O AUDIO 5.1)
Evoluzione del Dolby Surround, ottenuto con l'impiego di 6 diffusori acustici: due frontali, uno centrale, due laterali e un sub woofer. Questo effetto viene chiamato anche "audio 5.1", dal numero dei diffusori impiegati.
DOLBY SURROUND
Evoluzione del Dolby Surround, ottenuto con l'impiego di 6 diffusori acustici: due frontali, uno centrale, due laterali e un sub woofer. Questo effetto viene chiamato anche "audio 5.1", dal numero dei diffusori impiegati.
DTT - DIGITAL TERRESTRIAL TELEVISION
Sistema digitale per la diffusione di programmi televisivi e servizi digitali attraverso trasmettitori e ripetitori televisivi terrestri, che sostituirà l'attuale televisione analogica trasmessa in PAL.
DVB
Digital Video Broadcasting. Standard di trasmissione digitale adottato in Europa, basato sul sistema di compressione MPEG2 e utilizzato in tre varianti: DVB-S per le trasmissioni via satellite, DVB-C per le reti tv via cavo e DVB-T per la diffusione televisiva terrestre.
FREE-TO-AIR
Espressione anglosassone di uso comune che identifica programmi tv, radio, musicali e servizi interattivi liberamente ricevibili senza dover pagare alcun abbonamento.
INTERATTIVITA'
Modalità di fruizione della tv che permette all'utente di accedere a contenuti televisivi di approfondimento e di pubblica utilità con modalità semplificate, alla portata di tutti, utilizzando il telecomando del decoder, che riserva all'interattività specifici tasti colorati (rosso, verde, giallo, blu).
MHP - MULTIMEDIA HOME PLATFORM
Acronimo di MOdulatore-DEModulatore. Apparecchio che permette di trasmettere e ricevere informazioni digitali attraverso la rete telefonica. Può essere integrato nei box DTT per realizzare il canale di ritorno dei servizi iE' un middleware, ossia una parte software che dialoga con l'hardware e il firmware dei ricevitori digitali. Permette ai decoder digitali di ricevere i servizi interattivi.nterattivi.
MODEM
Acronimo di MOdulatore-DEModulatore. Apparecchio che permette di trasmettere e ricevere informazioni digitali attraverso la rete telefonica. Può essere integrato nei box DTT per realizzare il canale di ritorno dei servizi interattivi.
MUX (MULTIPLEX)
Rete digitale terrestre. Si tratta di un insieme di contenuti trasmessi sulla medesima frequenza.
PAY PER VIEW (PPV)
Servizio che consente all'utente di usufruire a pagamento di singoli eventi (per esempio partite di calcio, film, ecc.) trasmessi ad orari prestabiliti. Gli eventi non sono trasmessi "in chiaro" e solo l'utente che ha pagato per i particolari eventi è in condizione di vederli. In Italia questi servizi non necessitano di alcun abbonamento.
SIMULCAST
Diffusione contemporanea dello stesso programma o bouquet di programmi con diverse modalità di trasmissione, ad esempio analogica e digitale.
SMART CARD
Carta elettronica utilizzata per accedere a servizi interattivi a pagamento o a sportelli della pubblica amministrazione che richiedono l'identificazione del cittadino.
SWITCH-OFF
Termine inglese che indica la cessazione delle trasmissioni tv analogiche.
ZAPPER
Modalità di fruizione della tv che permette all'utente di accedere a contenuti televisivi di approfondimento e di pubblica utilità con modalità semplificate, alla portata di tutti, utilizzando il telecomando del decoder, che riserva all'interattività specifici tasti colorati (rosso, verde, giallo, blu).
SWITCH-OVER
Termine inglese che indica il periodo nel quale le tramissioni televisive digitali convivono con quelle analogiche.